Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Per il Consiglio federale la gestione degli orsi problematici va attuata a livello internazionale. Dopo il recente arrivo del plantigrado M25 nei Grigioni e le voci levatesi a favore di un suo abbattimento, il consigliere nazionale Pierre Rusconi (UDC/TI) ha sollecitato il governo in merito alla gestione dei grandi predatori.

A suo avviso la strategia di gestione degli orsi è lacunosa e porta troppo rapidamente all'eliminazione degli animali, come avvenuto nel nel 2008 per JJ3 e lo scorso anno per M13.

Nel corso dell'"ora delle domande" in Consiglio nazionale, la responsabile del Dipartimento federale dell'ambiente (DATEC) Doris Leuthard ha affermato che una soluzione per gli orsi problematici passa da un coordinamento internazionale. È stato costituito un gruppo di lavoro italo-svizzero che presenterà un rapporto entro la fine dell'anno.

SDA-ATS