Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il popolo non dovrebbe esprimersi su un controprogetto diretto in merito all'iniziativa popolare "contro le retribuzioni abusive" promossa dall'imprenditore sciaffusano Thomas Minder. Il Consiglio nazionale ha infatti cambiato opinione e dato via libera, con 98 voti contro 91, a un controprogetto indiretto.
La questione dei bonus eccessivi e dei "paracaduti dorati" dovrebbe quindi essere regolamentata in una legge e non nella Costituzione federale. Seguendo il Consiglio degli Stati, il Nazionale ha nel contempo accettato di prorogare di un anno il termine legale per l'esame dell'iniziativa popolare.

SDA-ATS