Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Qualora la galleria autostradale del San Gottardo dovesse essere chiusa per lavori di risanamento, e quindi in caso di bocciatura del raddoppio, è previsto che parte del traffico si sposterà su valichi alternativi.

Al San Bernardino sono previsti 20 mila camion supplementari all'anno, al Sempione 10 mila e al Gran San Bernardo 9 mila.

Rispondendo a una domanda di Thierry Burkart (PLR/AG), la consigliera federale Doris Leuthard ha giustificato questo "travaso" di traffico con il fatto che la prevista autostrada viaggiante non permetterebbe di trasportare tutti i 900 mila camion che oggi passano attraverso il San Gottardo.

Tale servizio navetta non potrebbe infatti trasportare più di 600'000 mezzi pesanti. Da notare che la Legge sul trasferimento del traffico merci (LTrasf) fissa un obiettivo di 650'000 transiti annui da raggiungere entro il 2018.

Secondo i dati dell'Ufficio federale delle strade, nel 2014 sono transitati 758 mila camion sotto il San Gottardo, mentre 151 mila hanno valicato il San Bernardino, 77 mila il Sempione e 45 mila il Gran San Bernardo.

Tenendo conto del solo San Bernardino, anche aggiungendo i previsti 20 mila transiti supplementari si rimarrebbe ancora molto lontani dal record del 2001 quanto - anche in seguito alla chiusura per due mesi del tunnel del San Gottardo - vi transitarono 275 mila mezzi pesanti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS