Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

CN: Siria, aiuto umanitario ammonta a 30 milioni

L'aiuto umanitario della Svizzera in favore dei siriani ammonta a 30 milioni di franchi per il 2013. Poco più della metà di questa cifra permette di sostenere i rifugiati fuggiti in Iraq, Giordania e Libano, ha spiegato oggi il Consigliere federale Didier Burkhalter al Consiglio nazionale.

Il resto del denaro è destinato alle persone che non hanno lasciato la Siria, ha spiegato il ministro rispondendo a una domanda di Erich von Siebanthal (UDC/BE). Con l'arrivo dell'inverno e un conseguente deterioramento delle condizioni di vita dei profughi, "è possibile che i contributi aumentino ancora", ha aggiunto il responsabile del Dipartimento federale degli affari esteri.

La Giordania, che accoglie attualmente oltre 500'000 persone su un totale di circa 2 milioni di rifugiati, riceverà 10 milioni di franchi all'anno, secondo un accordo siglato venerdì dal governo elvetico. Gli aiuti saranno incentrati su assistenza umanitaria e tecnica, oltre che su cooperazione finanziaria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.