Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La durata di utilizzo dell'intera flotta degli F/A-18 potrà essere prolungata fino al 2030.

Keystone/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Gli aerei da combattimento F/A-18 potranno volare fino al 2030 ma non saranno equipaggiati per combattere obiettivi al suolo. Lo ha deciso il Consiglio nazionale con 97 voti contro 85. Il dossier passa ora al Consiglio degli Stati.

Durante le discussioni Messaggio sull'esercito 2017 - infine approvato nella versione del Consiglio federale - la Camera del popolo ha preferito mantenere le spese previste per il Programma di armamento a 900 milioni di franchi, così come auspicato dal governo. La commissione preparatoria aveva chiesto 20 milioni supplementari per poter permettere agli F/A-18 di colpire obiettivi a terra.

Il Nazionale ha anche bocciato la richiesta della sinistra di stralciare dal Programma di armamento i 225 milioni previsti per il fabbisogno straordinario di munizioni. Respinta pure l'eventualità di diminuire tali spese della metà.

La Camera del popolo non esprimerà invece sulla proposta di Chantal Galladé (PS/ZH) di prevedere già sin d'ora la possibilità di redigere un decreto federale sull'acquisto di nuovi aerei da combattimento che sia attaccabile tramite referendum. La socialista ha infatti ritirato la sua proposta.

A fine mattinata il Consiglio nazionale aveva approvato l'entrata in materia sul Messaggio sull'esercito 2017 e bocciato il rinvio del progetto al Consiglio federale come chiedeva la sinistra.

Per i Verdi, parzialmente sostenuti dai socialisti, il progetto è infatti sovradimensionato. Per questo motivo avrebbero voluto rinviare il dossier all'esecutivo con l'incarico di prolungare la durata di vita di soli 12 caccia F/A-18.

Per la maggioranza, 12 aerei sono invece un numero insufficiente per garantire la protezione aerea, in particolare durante avvenimenti di portata internazionale, ha sostenuto il relatore commissionale Roger Golay (MCG/GE). Non bisogna poi dimenticare che dal 2020 gli aerei attuali dovranno essere disponibili 24 ore su 24, ha aggiunto Ida Glanzmann-Hunkeler (PPD/LU).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS