Tutte le notizie in breve

Robert Mueller

KEYSTONE/AP/EVAN VUCCI

(sda-ats)

Il presidente americano, Donald Trump, starebbe considerando l'ipotesi di licenziare Robert Mueller, il procuratore speciale per il Russiagate. Lo riporta la Cnn citando Christopher Ruddy, un amico del presidente. La Casa Bianca cerca di smorzare le polemiche.

''Ruddy parlava delle sue opinioni'' afferma la vice portavoce Sarah Sanders.

I repubblicani intanto hanno inviato un messaggio chiaro alla Casa Bianca: il procuratore speciale per il Russiagate non si tocca. ''Sarebbe un disastro. Non c'e' ragione di licenziare Mueller'' afferma il senatore repubblicano Lindsey Graham. In Congresso la nomina di Mueller ha calmato le ire dopo il licenziamento di James Comey dalla guida dell'Fbi.

Un numero uno dell'Fbi, Mueller ha lavorato 12 anni sotto i presidenti George W. Bush e Barack Obama.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve