Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Colombia: è legge, tutti i cittadini donatori di organi (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/EPA EFE/CHRISTIAN ESCOBAR MORA

(sda-ats)

A partire da ora, tutti i cittadini colombiani saranno considerati donatori di organi dopo la loro morte, eccetto se hanno espresso esplicitamente una decisione contraria mentre erano in vita, e qualsiasi sia la posizione al riguardo dei loro famigliari.

La riforma della cosiddetta "presunzione legale di donazione di organi", infatti, è stata varata dal Parlamento di Bogotà e promulgata dal governo di Juan Manuel Santos, dopo essere stata promossa come "un progetto profondamente umanista" dal deputato Rodrigo Lara Restrepo.

Secondo dati citati da Restrepo, oltre 2 mila pazienti colombiani sono attualmente in attesa di un trapianto di organi che potrebbe salvare la loro vita, e durante l'anno scorso solo 195 persone si sono iscritte nelle liste di donatori volontari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS