Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ci vorranno almeno tre giorni per trarre in salvo i 15 lavoratori rimasti intrappolati in una miniera d'oro nella regione di Caldas, al centro-ovest della Colombia.

Lo ha spiegato, in un'intervista a Radio Caraco, il responsabile dell'Agenzia nazionale delle miniere e dell'operazione di recupero, William Lozano, sottolineando che "stiamo lavorando con due pompe a motore, ma pensiamo che l'operazione durerà come minimo tre giorni".

I minatori sono stati sorpresi dall'allagamento di tre pozzi artigianali, noti localmente come "cubici", a profondità dai 28 ai 14,5 metri nella miniera di Mina Leo, a Riosucio.

L'incidente si sarebbe verificato a causa di un blackout elettrico, che ha fermato le pompe che estraevano l'acqua dai pozzi. Il presidente colombiano, Juan Manuel Santos, ha invitato gli organismi competenti di "non risparmiare nessuno sforzo per trarre in salvo" i lavoratori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS