Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BOGOTA' - L'esercito di Bogota' ha catturato, e ferito, una delle guerrigliere piu' importanti delle Forze armate rivoluzionarie della Colombia (Farc): lo hanno reso noto in un comunicato le forze armate..
La donna, nota con il nome di 'Araceli', faceva parte di uno dei corpi di sicurezza piu' importanti del capo delle Farc, Guillermo Saenz Vargas, piu' conosciuto come 'Alfonso Cano', ed era a sua volta alla guida di uno dei 'fronti' di combattimento del gruppo guerrigliero colombiano.
Nell'operazione che ha portato alla cattura di 'Araceli' sono stati uccisi altri due guerriglieri, ha precisato l'esercito, ricordando che la donna e' stata presa nei pressi del villaggio di Paez, nel dipartimento di Cauca, sudovest del Paese.
'Araceli', che si trova ora in una struttura sanitaria della cittadina di Neiva, e' il capo del 'fronte 66' delle Farc, ed e' accusata di sequestro, omicidio e attacchi a pattuglie sia dell'esercito sia della polizia, ha precisato la nota delle forze armate di Bogota'.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS