Navigation

Colombia: fermato narco-piccione, droga sotto ali per detenuti

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2011 - 13:32
(Keystone-ATS)

La polizia della Colombia ha catturato vicino ad un carcere di Bucaramanga, nel nordest del paese, un piccione viaggiatore con attaccate alle ali 45 grammi di marijuana e di 'bazuco' (cocaina non raffinata).

Lo hanno reso noto i media locali, precisando che il narco-piccione è stato scoperto non lontano dal 'Carcel modelo' di Bucaramanga, nel quale stava cercando di entrare, senza però riuscirci a causa del carico che portava.

Il piccione, precisano i media, non è riuscito a fare molta strada e nel suo breve volo è andato a sbattere contro il muro della prigione. Probabilmente l'animale era stato addestrato da alcuni detenuti che lo utilizzavano per far entrare la marijuana e il 'bazuco', ha sottolineato la polizia, senza escludere la possibilità che il piccione fosse riuscito a portare nella prigione un grande quantitativo di droga perchè teoricamente in grado di fare circa una ventina di 'viaggi' al giorno.

Il pennuto si trova ora sotto custodia di un gruppo di protezione per gli animali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo