Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quindici militari colombiani sono rimasti uccisi in un'imboscata compiuta ieri dalle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (Farc) nel nord del Paese. Lo ha reso noto oggi il presidente Juan Manuel Santos che ha promesso di rafforzare l'offensiva contro i ribelli marxisti.

"I nostri cuori sono con le famiglie dei 15 eroi della patria che hanno sacrificato la loro vita", ha detto Santos, dopo avere preso parte ad un consiglio della sicurezza nel dipartimento di Arauca dove è avvenuta l'imboscata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS