Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ventuno dei 23 impiegati di una società petrolifera rapiti ieri nella selva colombiana sono stati rilasciati grazie ad un'azione militare delle forze di Bogotà. Lo hanno reso noto fonti locali.

Il rapimento è avvenuto nel dipartimento di Vichada, est del paese, quando un gruppo di uomini armati ha portato via 23 lavoratori locali di una società colombiana dipendente dal gruppo petrolifero canadese Talisman Energy, hanno precisato le fonti, rilevando che probabilmente il commando armato appartiene alle forze dei guerriglieri delle Farc.

Il rilascio dei lavoratori è avvenuto - ha precisato il governo colombiano - grazie ad un'operazione militare guidata dal generale Alejandro Navas, responsabile delle azioni dell'esercito nell'area di Vichada.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS