Navigation

Colombia: media, ucciso capo militare delle Farc

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 settembre 2010 - 15:50
(Keystone-ATS)

BOGOTA - Jorge Briceno, il capo militare delle Farc, la guerriglia marxista colombiana, è morto in un conflitto a fuoco con l'esercito. La morte del comandante, detto "Mono Jojoy", viene segnalata da vari media locali.
"Sulla base delle informazioni che ho ricevuto dalla direzione investigativa (Cti), posso confermare che l'operazione militare coadiuvata dalla polizia ha avuto luogo nei pressi di La Macarena: tra i cadaveri dei guerriglieri uccisi è stato identificato quello di Mono Jojoy", ha detto il procuratore generale Guillermo Mendoza a radio Caracol.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.