Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente della Colombia, Juan Manuel Santos, ha ordinato di cessare gli attacchi aerei contro le Farc, che da lunedì osservavano unilateralmente un cessate il fuoco.

La mossa del governo consolida ora la distensione tra le parti che dopo mesi di stagnazione hanno ripreso due giorni fa i colloqui volti a mettere fine a un conflitto che dura da 50 anni ed è il più lungo dell'America Latina.

"Ho dato ordine di fermare a partire da oggi i raid contro i campi di quel gruppo", le Forze armate rivoluzionarie della Colombia, ha detto Santos, parlando a un evento della Marina militare a Cartagena.

"Abbiamo accettato di contenere il conflitto. Che significa questo? Meno morti, meno dolore, meno vittime", ha aggiunto il presidente, che potrebbe comunque ordinare la ripresa degli attacchi aerei se ve ne fossero le condizioni.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS