Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il progetto è ambizioso: fare la guerra a Skype, offrendo però la segretezza delle comunicazioni. Il nuovo servizio si chiama MegaChat, a proporlo è l'eccentrico Kim DotCom, imprenditore di origine tedesca ora ai domiciliari in Nuova Zelanda per violazione delle norme sul copyright e pirateria online. MegaChat non ha bisogno di una installazione su Pc, si può utilizzare direttamente dal browser, è blindato con la cifratura che rende i contenuti inaccessibili agli stessi gestori del servizio.

La piattaforma utilizza un sistema chiamato "User Controlled Encryption": significa che la chiave di decrittazione viene fornita all'utente, il quale può poi inviarla al destinatario del messaggio per aprire i file. La segretezza piace molto agli utenti in tempi di Datagate, tanto che molti servizi popolari come WhatsApp si sono allineati su questa tendenza. E, di recente, il premier britannico David Cameron ha minacciato di bloccare WhatsApp proprio perché in piena emergenza terrorismo la chat non può essere controllata dalle agenzie di sorveglianza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS