Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ottimi risultati lo scorso anno per Comet, azienda friburghese attiva nella fabbricazione di apparecchi a raggi x e condensatori sotto vuoto.

Le vendite sono cresciute del 18% a 332,4 milioni di franchi, mentre l'utile netto è passato da 17,1 milioni nel 2015, alla cifra record di 27,3 milioni.

È stato realizzato il miglior risultato dalla creazione dell'azienda, con una progressione in tutte le regioni, si legge in una nota odierna diramata dalla società con sede a Flamatt (FR).

In aumento anche il margine operativo EBITDA, da 12,7% a 14,3%. A metà anno, Comet aveva previsto un fatturato fra i 300 e i 320 milioni di franchi e un EBITDA fra l'11 e il 13%.

"Il gruppo è sulla via del successo con la sua strategia di crescita 2020. Gli investimenti dell'anno precedente nel rafforzamento della relazione alla clientela, le innovazioni e lo sviluppo del mercato sono stati paganti", rileva la società.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS