Navigation

Commercio, nel 2019 è tornata la crescita

Si è comprato di più nel 2019. KEYSTONE/WALTER BIERI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 giugno 2020 - 17:00
(Keystone-ATS)

L'anno scorso il volume d'affari del commercio al dettaglio svizzero è tornato a progredire, per la prima volta dal 2014: lo afferma l'istituto di ricerche di mercato GfK, che stima il fatturato a 91,7 miliardi, lo 0,4% in più del 2018 (+400 milioni).

A primeggiare è stata Migros, davanti a Coop, Denner, gruppo Volg, Landi, Ikea, Digitec Galaxus, Fust, Interdiscount e K Kiosk, stando alle informazioni diffuse oggi da GfK.

Per quanto riguarda l'anno in corso l'istituto prevede complessivamente dati in linea con quelli del 2019, vale a dire migliori di quanto si potesse pensare, tenendo comunque conto della varietà dell'andamento dei singoli comparti. E a patto che non intervenga una seconda ondata dell'epidemia di coronavirus.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.