Comerzbank taglia 9600 posti di lavoro, 7300 al netto dei nuovi posti che verranno creati in aree strategiche di crescita, e rinuncia al dividendo "per il momento".

Sono le mosse annunciate dalla banca tedesca all'interno di un piano che prevede un coefficiente patrimoniale CET1 sopra il 13% nel 2020 e costi di ristrutturazione per 1,1 miliardi di euro. Commerzbank prevede un terzo trimestre in perdita.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.