Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KLOTEN (ZH) - Stadler Rail non farà ricorso contro la recente assegnazione della commessa da 1,9 miliardi di franchi delle FFS alla concorrente Bombardier. La rinuncia è legata alle ridotte chance di successo.
Stadler Rail accetta "la dolorosa sconfitta sul mercato interno", ha dichiarato oggi a Kloten (ZH) davanti alla stampa Peter Spuhler, direttore del gruppo industriale turgoviese e consigliere nazionale UDC.
Lo scorso 12 maggio Bombardier ha battuto Siemens e Stadler Rail, aggiudicandosi la più grande commessa della storia delle Ferrovie federali: 1,86 miliardi di franchi per 59 convogli a due piani a lunga percorrenza. I nuovi treni InterCity e InterRegio entreranno in funzione a partire dal 2013 e dal 2020 circoleranno anche sul San Gottardo.
Stadler Rail ha realizzato l'anno scorso 1,049 miliardi di franchi di fatturato e ha ricevuto ordinazioni per un valore complessivo di 1,31 miliardi di franchi. Le commesse provengono per l'80% dall'estero e dovrebbero garantire all'azienda un buon grado di occupazione fino alla fine del 2012.

SDA-ATS