Navigation

Commissione Nazionale: sì a deduzioni fiscali per prima casa

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 agosto 2011 - 12:14
(Keystone-ATS)

Le deduzioni fiscali per acquistare un alloggio continuano a dividere il parlamento. La commissione dell'economia del Consiglio Nazionale ha infatti nuovamente approvato le due iniziative popolari intese a incoraggiare fiscalmente il risparmio per l'alloggio.

Secondo la commissione il risparmio-alloggio è un buon mezzo per favorire l'accesso alla proprietà. Una minoranza ha messo in dubbio questa efficacia e ha ricordato che i cantoni sono contrari, hanno comunicato oggi i servizi del parlamento.

Il risparmio per l'alloggio divide il parlamento dall'inizio dell'esame delle due iniziative popolari, una promossa dall'Associazione svizzera dei proprietari fondiari (HEV) e l'altra dalla Camera di commercio di Basilea Campagna. Il consiglio degli stati ha infatti respinto le iniziative ma ha in un primo tempo approvato un controprogetto indiretto. In seguito quest'ultimo era però stato bocciato. Il Nazionale ha invece sostenuto sia le iniziative che il controprogetto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?