Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Walter Wobmann

KEYSTONE/ALESSANDRO DELLA VALLE

(sda-ats)

Il consigliere nazionale Walter Wobmann (UDC/SO) non comparirà davanti alla giustizia. La competente commissione degli Stati, come già fatto quella del Nazionale, ha respinto oggi una richiesta del Ministero pubblico bernese di levargli l'immunità parlamentare.

Il democentrista si era presentato lo scorso 15 marzo sulla Piazza federale assieme a persone mascherate da vandali o vestite con il velo integrale.

L'azione era stata organizzata nell'ambito del lancio dell'iniziativa per il divieto nazionale della dissimulazione del viso. Per la polizia bernese, si era trattato di una manifestazione non autorizzata, mentre per il consigliere nazionale di un semplice incontro con la stampa.

All'unanimità, la commissione è dapprima entrata in materia sulla richiesta della procura bernese. Poi ha deciso - sempre all'unanimità - di non levare l'immunità a Wobmann. A suo avviso, il politico dell'UDC non ha organizzato una manifestazione, bensì un incontro con i media.

I fatti rimproverati al consigliere nazionale hanno inoltre un rapporto diretto con le sue funzioni di parlamentare. Wobmann, insomma, non ha commesso alcuna infrazione penale, sottolinea la commissione.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS