Navigation

Como, sequestrate 200mila luminarie non in regola

La Guardia di Finanza (qui a Milano) opera vari controlli. KEYSTONE/MARTIN RUETSCHI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 dicembre 2019 - 08:50
(Keystone-ATS)

I militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Como hanno sequestrato oltre 200'000 luminarie non conformi agli standard di sicurezza previsti dalla normativa comunitaria e nazionale.

I baschi verdi hanno individuato un negozio gestito da cinesi al cui interno erano esposte per la vendita luminarie natalizie e tubi decorativi che, per quanto riportassero il marchio CE, erano privi della documentazione prevista dalla legge.

Il titolare dell'esercizio è stato denunciato alla Procura di Como per frode in commercio, per vendita di oggetti con impronte contraffatte di una pubblica certificazione e per vendita di prodotti industriali con segni mendaci.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.