Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ha compiuto 30 anni il più vecchio dominio '.com': era stato registrato il 15 marzo 1985 dalla Symbolics, un'azienda statunitense che si occupava di informatica, ora non più in attività. È veramente una data storica perché occorrerà attendere l'anno successivo, il 1986, per vedere nella lista dei domini registrati aziende del calibro di Ibm e At&T.

Apple registrò il proprio nome nel 1987 e Microsoft nel 1991. Quando è nato Symbolics.com, l'Icann non c'era ancora: l'organismo che regola i domini è stato creato nel 1998 e ha sostituito lo Iana.

Prima ancora, agli albori di Internet, a regolare i domini era Jon Postel, un singolo ricercatore di Arpanet, la rete di computer costituita dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. I primi domini negli Usa furono assegnati, appunto, a metà degli anni 80. E tra i pionieri ci furono le aziende tecnologiche.

Nel corso degli anni ai domini di primo livello (.com, .it, .org) si sono affiancati quelli nuovi e di secondo livello (come .legal e .money) grazie ad un'apertura dell'Icann.

(atsi)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS