Navigation

Complotto contro il Papa? Farneticazioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 febbraio 2012 - 08:59
(Keystone-ATS)

Sul giornale "Il Fatto Quotidiano" di oggi viene pubblicata una lettera (di cui non si conosce l'autenticità) su un presunto attentato a Benedetto XVI nei prossimi 12 mesi. Immediata la smentita del Vaticano: "Si tratta evidentemente di farneticazioni che non vanno prese in alcun modo sul serio".

"Il Papa morirà". Questo il contenuto choc di un appunto riservato che annuncia in tedesco un "complotto omicidiario" nei confronti di Benedetto XVI". Già ieri sera la prima pagina del giornale era stata mostrata in diretta durante la trasmissione televisiva di Michele Santoro, Servizio Pubblico.

Il documento, datato 31 dicembre 2011, è firmato dal cardinal Castrillon e riporta quanto riferitogli dall'arcivescovo di Palermo Paolo Romeo durante un viaggio in Cina compiuto lo scorso novembre. Il Papa sarebbe morto entro dodici mesi e gli sarebbe succeduto il cardinale Angelo Scola, ora arcivescovo di Milano.

"Si tratta, evidentemente, di farneticazioni che non vanno prese in alcun modo sul serio". Così il direttore della Sala Stampa Vaticana, Padre Federico Lombardi, commenta la notizia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?