Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Relativamente imperturbable", il cardinale Roger Mahony ha risposto per oltre tre ore e mezza alle domande dell'avvocato di una vittima di un prete pedofilo prima di partire per Roma dove è atteso per il Conclave.

"È rimasto calmo e apparentemente raccolto tutto il tempo", ha detto Anthony De Marco, il legale che rappresenta un uomo che ha denunciato l'arcidiocesi di Los Angeles per abusi subiti dalle mani di un prete messicano che aveva visitato la sua parrocchia nel 1987.

La deposizione del Cardinale è stata la prima dopo la pubblicazione di migliaia di pagine di documenti della diocesi di Los Angeles relativi agli abusi del clero. De Marco non è voluto entrare nei particolari della testimonianza, citando un ordine della magistratura.

Mahony ha deposto poche ore prima della partenza per Roma. Lo stesso Cardinale aveva confermato su Twitter la decisione di recarsi al Conclave nonostante la controversia relativa alla sua presenza.

Oggi un gruppo di fedeli di Catholic United si è recato alla parrocchia di St. Charles Borromeo a North Hollywood, la residenza di Mahony da quando si è dimesso da arcivescovo di Los Angeles, per consegnare all'alto prelato oltre novemila firme di cattolici contrari al voto del cardinale per eleggere il nuovo Papa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS