Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La tavolata col presidente americano Trump e il premier italiano Gentiloni.

KEYSTONE/EPA ANSA/ETTORE FERRARI

(sda-ats)

Si è concluso l'incontro tra il presidente americano Donald Trump e il presidente del consiglio italiano Paolo Gentiloni a Villa Taverna.

Al centro del colloquio, secondo quanto si apprende da fonti di Governo, il G7 di Taormina, occasione per mostrare l'unità dei leader e dei Paesi e l'impegno comune e la determinazione contro il terrorismo, all'indomani della strage di Manchester.

Tra i temi affrontati da Trump e Gentiloni anche la questione migratoria come sfida globale per il G7 di cui il presidente Usa e il premier italiano avevano già parlato nel loro incontro alla Casa Bianca un mese fa. E ancora l'importanza del tema climatico e la questione degli scambi commerciali, per conciliare libertà e reciprocità.

Ai colloqui per parte americana hanno partecipato il consigliere economico della Casa Bianca Gary Cohn, il genero Jared Kushner, il consigliere per la sicurezza nazionale Usa, H.R. McMaster, il segretario di Stato americano Rex Tillerson e il vice consigliere per la Sicurezza Usa, Dina Powell.

Il presidente americano e la moglie Melania hanno poi lasciato Roma per raggiungere Bruxelles. La coppia presidenziale dopo l'arrivo a Fiumicino, si è imbarcata sull'Air Force One che è appena decollato. Restano invece a Roma la figlia del presidente Usa, Ivanka, con il marito.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS