"Le operazioni sono iniziate e in questo momento abbiamo un vento intorno ai 20 nodi. Stiamo verificando quanto possa interferire sulle operazioni e potrebbe dare un piccolo ritardo nel programma". È quanto ha dichiarato il capo della protezione civile italiano Franco Gabrielli dalla capitaneria di porto di Genova, riferendosi alle manovre di attracco del relitto della Costa Concordia.

"La previsione del vento però è in calo e ci auguriamo che rimanga quella finestra temporale fra le 14 e 16 per la messa in sicurezza della nave", ha spiegato Gabrielli.

Intanto, l'amministratore delegato di Costa Michael Thamm è salito a bordo della Concordia, dopo essere stato accompagnato da una pilotina: "Sono voluto salire a bordo per ringraziare ancora Nick Sloane e tutti i suoi uomini per questo intervento in un giorno di operazioni così complesse", ha dichiarato.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.