Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Condannato ex direttore finanze della compagnia Hello

Si è concluso con decreto d'accusa il procedimento aperto contro l'ex responsabile delle finanze di Hello, la compagnia aerea basilese fallita nell'ottobre del 2012: l'uomo, riconosciuto colpevole di falsità in documenti, è stato condannato a sei mesi di carcere con la condizionale.

È quanto ha indicato oggi un portavoce del ministero pubblico basilese, confermando rivelazioni del settimanale domenicale "SonntagsZeitung".

La pena di sei mesi è la più alta possibile in questo tipo di procedimento, quando l'accusato riconosce i fatti contestatigli, mentre per sanzioni più severe è necessario che intervenga un giudice.

Il portavoce non ha fornito particolari sulla natura dei reati commessi, ma in passato Hello aveva rimproverato al responsabile delle finanze di aver "abbellito" i conti della compagnia in un momento in cui versava in gravi difficoltà finanziarie.

Hello era stata fondata nel 2004 da Moritz Suter, già fondatore e proprietario di Crossair. Al momento del fallimento la compagnia dava lavoro a 155 persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.