Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Singolare protesta ieri sera al Maracanà prima del fischio d'inizio di Brasile-Spagna, finale della Confederations Cup 2013 poi vinta dai padroni di casa per 3-0. Un addetto alla coreografia ha srotolato una bandiera con i colori dell'arcobaleno, simbolo del movimento gay, con la scritta: "Essere gay è bello, i preconcetti sono una aberrazione". Il giovane attivista per i diritti degli omosessuali, inquadrato dalle tv, è stato prontamente raggiunto dagli uomini della sicurezza e accompagnato fuori dal campo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS