Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le Ferrovie federali svizzere (FFS) riceveranno dalla Confederazione 7,632 miliardi di franchi per il periodo 2017-2020. La somma, decisa nell'ambito della nuova convenzione sulle prestazioni, è superiore del 15% rispetto a quella del quadriennio precedente.

In una nota diffusa oggi, le FFS e l'Ufficio federale dei trasporti (UFT) motivano questo aumento con l'esigenza di effettuare maggiori interventi di manutenzione preventiva e con la crescita del traffico e del numero di impianti. In caso di necessità le FFS potranno inoltre richiedere all'UFT lo stanziamento di mezzi supplementari per garantire la puntualità e reagire a eventuali imprevisti.

Della somma totale, 7,631 miliardi serviranno a finanziare l'esercizio, la manutenzione e il rinnovo dell'infrastruttura ferroviaria. Altri 271 milioni di franchi saranno destinati a progetti aggiuntivi, quali l'ampliamento delle stazioni di Altdorf (UR), Givisiez (FR) e Weinfelden (TG).

Le FFS elaboreranno entro fine ottobre l'offerta definitiva. Dopo un'indagine conoscitiva, riguardante non solo i finanziamenti per le FFS, ma anche quelli per le ferrovie private, il Consiglio federale sottoporrà il limite di spesa al Parlamento.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS