Navigation

Congiuntura: secondo SECO la Svizzera ha ampio margine di manovra

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 gennaio 2012 - 14:30
(Keystone-ATS)

Malgrado la crisi del debito europeo, e malgrado il super franco, la Svizzera dispone di ottime "condizioni quadro". Parola di Serge Gaillard, direttore della divisione Lavoro presso la Segretaria di Stato dell'economia.

"Non corriamo nessun pericolo di inflazione", ha detto Gaillard al settimanale "NZZ am Sonntag", e "i conti statali sono relativamente solidi". Ci avviamo quindi ad affrontare tempi incerti, ma con un grande margine di manovra sul piano della politica economica.

La Banca nazionale, introducendo un cambio minimo sull'euro, è peraltro riuscita a stabilizzare la moneta elvetica senza dover intervenire in modo eccessivo sui mercati finanziari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?