Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Congo: 13 morti per febbre emorragica

Tredici persone sono morte per una febbre emorragica "di origine non determinata" dall'11 agosto nel nordest della Repubblica democratica del Congo, dove il virus ebola fu scoperto nel 1976. Lo rende noto il ministro della sanità congolese Felix Kabange Numbi.

"Tredici persone sono morte dall'11 agosto per una febbre emorragica di origine indeterminata. Le persone decedute avevano sviluppato febbre, diarrea, vomito e in fase terminale vomito di materia nerastra", spiega il dottor Numbi.

Il ministro aggiunge che circa 80 persone che hanno avuto contatto coi pazienti deceduti sono assistiti nelle loro abitazioni a Boende Moke, Lokolia, Watsikengo e Lokula, località della provincia nordoccidentale dell'Equatore: vengono monitorati quotidianamente da 21 giorni.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.