Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono già più di 500 le vittime dell'epidemia di colera che sta colpendo la Repubblica democratica del Congo (Rdc). Lo ha reso noto l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), annunciando che si sta preparando a lanciare una campagna di vaccinazioni.

Solo nella capitale Kinshasa, dovrebbe riguardare almeno 300.000 persone residenti nelle zone più a rischio della megalopoli.

In Congo il colera è endemico ma normalmente la malattia si sviluppa solo nell'est del Paese. Negli ultimi mesi però l'infezione si è spostata a ovest seguendo il corso del fiume Congo e ha raggiunto Kinshasa per la prima volta in cinque anni. Sempre dall'inizio dell'anno sono state segnalate ben 18.000 persone contagiate.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS