L'ultima epidemia del virus di ebola nella Repubblica democratica del Congo è la peggiore nella storia del Paese africano. È quanto afferma il ministero della Sanità locle, riferisce la Bbc online.

Almeno 200 persone sono morte da agosto ad oggi, secondo le autorità, con oltre 300 ulteriori casi di infezione confermati. Il programma di vaccinazione ha finora inoculato 25mila persone. Da anni, gli sforzi per alleviare la malattia nel Paese sono stati ostacolati dagli attacchi agli operatori sanitari. "Ad oggi, sono stati registrati 319 casi e 198 decessi", ha detto il ministro della Sanità, Oly Ilunga. Metà delle vittime sono di Beni, una città di 800mila abitanti nella regione di Kivu, afferma l'autorità sanitaria.

L'attuale epidemia è la decima divampata nel Paese ed è la peggiore dal 1976, quando venne segnalato il primo focolaio.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.