Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KINSHASA - Un camion cisterna è esploso nel sud Kivu, in Congo, e nell'incidente sono morte oltre 200 persone e almeno altre 100 sono rimate ferite. Lo ha detto un governatore locale.
"Un camion cisterna che veniva dalla Tanzania si e' rovesciato nel villaggio di Sange - ha detto il portavoce del governo provinciale, Vincent Kabanga -. C'e' stato un urto violento, una perdita di carburante e una esplosione che si e' propagata al villaggio".
Secondo un ufficiale di polizia di Bukavu (capoluogo della provincia del Sud Kivu), l'incidente e' stato causato dalla velocita' eccessiva del veicolo. Nel villaggio al momento della tragedia c'erano numerosi bambini.
Sange e' situato a circa 70 km a sud di Bukavu, non lontano dalla frontiera con il Burundi. Le abitazioni del villaggio sono in gran parte capanne di terra con il tetto di paglia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS