I delegati del Partito socialista, riuniti in congresso a Lugano, hanno votato nel pomeriggio a larga maggioranza e dopo un vivo dibattito l'entrata in materia sul documento "per una politica migratoria globale e coerente", punto forte dei due giorni di lavori.

I delegati hanno inoltre respinto la proposta di preambolo, accettando di passare direttamente all'analisi del testo, secondo la versione del comitato direttore. La discussione dettagliata avrà luogo domani durante la seconda giornata dei lavori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.