Navigation

Congresso Usa approva sanzioni contro Nord Stream 2

Il Congresso Usa approva sanzioni contro Nord Stream 2 (foto simbolica) KEYSTONE/EPA/CBF chs sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 dicembre 2019 - 20:23
(Keystone-ATS)

Il Congresso Usa ha approvato l'adozione di sanzioni contro il gasdotto russo-tedesco Nord Stream 2, accusato da Washington di accrescere la dipendenza energetica dell'Europa da Mosca.

Il testo è stato approvato con 86 sì e 8 no dal Senato, dopo che nei giorni scorsi era passato alla Camera. Ora deve essere firmato dal presidente Donald Trump.

Le sanzioni riguardano le imprese che stanno costruendo l'opera, realizzata all'80%. La Ue e Berlino ritengono che le sanzioni siano un'ingerenza americana nella politica energetica europea.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.