Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consigliere agli Stati verde-liberale urano Markus Stadler ha deciso di non ricandidarsi alle elezioni federali dell'autunno 2015. Il 66enne economista lo annuncia sul suo sito web, rilevando che "tutto ha un suo tempo". Stadler rappresenta Uri alla camera dei cantoni dal giugno 2010.

Interpellato dall'ats, il "senatore" residente a Bürglen ha dichiarato di aver raggiunto molti dei suoi obiettivi politici. Dopo un intenso lavoro a Berna è ora tempo di cercare qualcosa di nuovo, ha aggiunto.

Markus Stadler era stato consigliere di Stato "senza partito", alla testa del Dipartimento delle finanze, dal 2000 a luglio 2010. Nella primavera di quell'anno aveva causato una piccola sensazione facendosi eleggere a Berna al posto del dimissionario "senatore" PPD Hansruedi Stadler. Fino ad allora nel cantone alpino valeva una legge non scritta secondo cui i due seggi agli Stati erano attribuiti al PPD e il solo seggio al Nazionale al PLR.

Nel novembre 2011 Stadler, nel frattempo passato nelle file dei Verdi liberali, era poi riuscito a difendere il seggio battendo in un ballottaggio lo sfidante Gusti Planzer dell'UDC.

L'altro "senatore" urano, Isidor Baumann del PPD, ha dichiarato lo scorso settembre di volersi ripresentare per un secondo mandato a Berna.

Non si ricandiderà invece l'unica rappresentante urana nel Consiglio nazionale, la liberale radicale Gabi Huber. Al suo seggio ambisce l'attuale consigliere di Stato PLR Josef Dittli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS