Navigation

Consiglio d'Europa: Lombardi presidente delegazione CH fino a 27/1

Filippo Lombardi rimane presidente della Delegazione svizzera presso l'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa fino al prossimo 27 gennaio 2020 KEYSTONE/PETER KLAUNZER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 dicembre 2019 - 15:13
(Keystone-ATS)

L'ex consigliere agli Stati ticinese Filippo Lombardi (PPD), pur non essendo stato rieletto alla Camera dei cantoni lo scorso 17 novembre, rimane presidente della Delegazione svizzera presso l'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa sino al prossimo 27 gennaio.

"Fino al primo giorno della sessione 2020 dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (APCE), il 27 gennaio 2020, la delegazione svizzera nella sua composizione per la 50esima legislatura (2015-2019, ndr.) continuerà a rappresentare l'Assemblea federale presso I'APCE", indicano in una nota i servizi del Parlamento.

Per questo motivo Lombardi, come pure gli ex "senatori" Raphaël Comte (PLR/NE) e Liliane Maury Pasquier (PS/GE), figura ancora tra i membri del Consiglio degli Stati sul sito del Parlamento, accanto ai nuovi "senatori" ticinesi Marina Carobbio (PS) e Marco Chiesa (UDC).

La nuova delegazione elvetica, formata da dodici membri delle due Camere nella composizione della 51esima legislatura uscita dalle elezioni federali, prenderà poi ufficialmente il testimone. Essi rappresenteranno la Confederazione nell'APCE, la quale si compone delle delegazioni parlamentari di 47 Stati. La Delegazione è tenuta a eleggere ogni due anni, tra le sue fila, un nuovo presidente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.