Navigation

Consiglio federale: stranieri illegali, sanzioni a compagnie aeree

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 giugno 2012 - 15:33
(Keystone-ATS)

Il Consiglio federale vuole finanziare luoghi di detenzione amministrativa e ridurre gli arrivi in Svizzera di stranieri sprovvisti di documenti di viaggio. Le compagnie aeree che li trasportano saranno passibili di una multa che potrà raggiungere i 16'000 franchi.

Ieri, nella seduta settimanale, il Consiglio federale ha posto in consultazione, fino al 18 ottobre, una revisione della legge sugli stranieri. Dal nuovo sistema di sanzioni sono interessate soltanto le compagnie aeree che hanno imbarcato passeggeri al di fuori dallo spazio di Schengen.

Stando al progetto governativo, spetterà a queste ultime provare che i loro passeggeri sono effettivamente in possesso dei documenti di viaggio necessari. Le compagnie che violano questo dovere di diligenza saranno passibili di una multa che andrà dai 4000 ai 16'000 franchi per passeggero, a seconda della gravità del caso.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?