Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Consiglio federale ha lasciato oggi Berna per la sua tradizionale escursione prima delle vacanze estive. Quest'anno sarà per due giorni nei Grigioni, cantone d'origine della presidente della Confederazione Eveline Widmer-Schlumpf.

Il governo si recherà in Val Bregaglia, nella Bassa Engadina e in Prettigovia: in interviste alla "Südostschweiz" e alla "Aargauer Zeitung" Widmer-Schlumpf ha spiegato di aver voluto portare i colleghi a conoscere tre regioni linguistiche.

I membri dell'esecutivo visiteranno un laboratorio dell'Università di Zurigo e del Politecnico federale a Castasegna, il museo della Bregaglia a Stampa, nonché impianti solari installati su ripari anti valanghe a St. Antönien. Gli incontri con la popolazione avverranno a Scuol e Schiers.

La "passeggiata scolastica" del Consiglio federale è diventata ormai una tradizione. L'anno scorso l'allora presidente Micheline Calmy-Rey aveva portato quelli che a volte vengono chiamati i "sette saggi" a Ginevra, mentre nel 2010 Doris Leuthard aveva fatto gli onori di casa nel canton Argovia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS