Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Risulta in crescita il reddito dei contadini svizzeri: nel 2011 un'azienda agricola ha guadagnato in media 59'500 franchi, in aumento del 7,8% rispetto all'anno precedente. Per ogni singolo componente di un nucleo famigliare contadino la progressione è stata pari all'11,1%, a complessivi 43'500 franchi.

Il divario tra agricoltori di pianura e di montagna è ulteriormente aumentato: i primi hanno infatti visto il loro reddito salire del 15%, mentre i secondi hanno dovuto accontentarsi di una crescita del 3,6%, annuncia oggi la stazione di ricerca Agroscope Reckenholz-Tänikon.

Il reddito lordo della produzione vegetale, grazie a un'annata favorevole e al rialzo dei prezzi dei cereali, è progredito in media di 4'000 franchi (+11,5%), mentre per gli allevatori l'incremento è stato di 2'000 franchi (+1,8%). Il reddito lordo generato dal latte è rimasto praticamente invariato (+0,03%).

In aumento i contributi diretti (+990 franchi; +1,7%) e le attività para-agricole, in particolare la vendita diretta (+2'700 franchi; +13,5%). I costi reali per azienda agricola sono cresciuti di circa 5'400 franchi (+2,7%) a 200'400 franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS