Tutte le notizie in breve

Apple vale 800 miliardi di dollari

KEYSTONE/AP/ERIC RISBERG

(sda-ats)

Il calo dell'1% delle vendite di iPhone non ferma Apple. Cupertino continua a correre in Borsa e supera, per la prima volta, gli 800 miliardi di dollari di valore.

Un traguardo storico, centrato grazie alla promozione degli analisti, ma soprattutto a Warren Buffett. Il guru della finanza, nel corso dell'assemblea annuale degli azionisti, ha ammesso di aver sbagliato sulle società tecnologiche e ha messo Apple, Amazon e Google nell'olimpo delle aziende che più ammira.

Le parole di Buffett, scettico per decenni sulla Silicon Valley, sono state un'iniezione di fiducia per Cupertino.

Apple è tornata di recente protagonista di voci su possibili acquisizioni. Forte dei suoi 247 miliardi di dollari di liquidità, Apple è infatti ben posizionata anche per prede di calibro come Netflix e Walt Disney. Secondo Citigroup, Netflix sarebbe la "preda" più probabile con il 40% di possibilità. Disney ha il 25% di chance, Tesla il 5%.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve