Navigation

Contribuì a fine segreto bancario, potrebbe diventare leader SPD

Candidati a guidare il partito socialdemocratico tedesco. KEYSTONE/EPA/CLEMENS BILAN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 novembre 2019 - 13:20
(Keystone-ATS)

Ha contribuito a far saltare il segreto bancario svizzero, comprando CD di dati rubati, ora potrebbe diventare il nuovo presidente dell'SPD, il partito socialdemocratico tedesco.

"Si tratta di un successo che mi ha dato credibilità", afferma Norbert Walter-Borjans, dal 2010 al 2017 ministro delle finanze della Renania Settentrionale-Vestfalia. "Vengo ancora oggi lodato da molte persone: sei uno che non solo ha parlato di giustizia fiscale, ma che ha anche lottato per essa", afferma il 67enne in un'intervista pubblicata oggi da Tages-Anzeiger e testate consorelle. "Da allora anche in altri casi la gente ha contato sulla mia fermezza".

Quando al suo Land vennero offerti dati bancari sottratti negli istituti elvetici relativi a evasori tedeschi Walter-Borjans si disse subito d'accordo di comprarli. "Il mio obiettivo era di scoprire dei reati penali: senza questi CD non sarebbe stato possibile, lo ribadisco". I tribunali tedeschi hanno poi confermato la legalità di questo approccio, aggiunge.

"Nella Renania Settentrionale-Vestfalia vive un quinto dei cittadini tedeschi e il Land era ed è ancora particolarmente colpito dai cambiamenti strutturali nell'industria, che costano parecchio". Non è giusto che i ricchi non partecipino allo sforzo comune, come invece dovrebbero fare secondo quanto prevedono le norme tributarie", argomenta il padre di quattro figli. "Una parte della società si sottrae ai suoi doveri".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.