Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia danese ha confermato questa mattina l'arresto di due persone nella giornata di ieri in relazione al doppio attentato a Copenaghen. Sono sospettate di aver aiutato l'autore degli attacchi di ieri contro il centro culturale dove si svolgeva un dibattito sulla strage di Charlie Hebdo e poi contro una sinagoga.

Il legale di uno dei dei sospettati, Michael Juul Eriksen, ha detto all'emittente pubblica DR che i due sono stati accusati di aver dato rifugio all'attentatore e di averlo aiutato a sbarazzarsi dell'arma.

Il killer, un giovane danese di origine araba, 22 anni, Omar Abdel Hamid el-Hussein, ha ucciso ieri due persone nei due attacchi. Ore dopo è stato ucciso in uno scontro a fuoco con una squadra antiterrorismo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS