Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il dispiegamento del sistema di difesa missilistico americano in Corea del Sud "avverrà", nonostante l'opposizione cinese: lo ha assicurato il capo del Pentagono Ash Carter parlando al Consiglio delle relazioni estere a New York. "

È una cosa necessaria, tra noi e i sudcoreani. È parte della protezione delle nostre forze nella penisola coreana e della protezione della Corea del sud", ha spiegato, precisando che "non ha nulla a che fare con i cinesi".

Washington e Seul hanno cominciato a discutere del sistema di difesa antimissile Thaad per combattere la minaccia dei missili nordcoreani dopo il recente test nucleare e il lancio di un missile a lungo raggio da parte di Pyongyang.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS