Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo giapponese sta mettendo a punto un piano per gestire un'eventuale crisi nella penisola coreana, mentre aumenta la pressione degli Stati Uniti sul governo di Pyongyang.

Lo hanno reso noto fonti dell'esecutivo di Tokyo, spiegando che esiste un piano per evacuare i cittadini giapponesi residenti a Seul e misure per impedire che soldati nord coreani arrivino in Giappone camuffati da rifugiati in cerca di asilo.

Il governo nipponico giudica vitale l'aggiornamento del sistema di coordinazione per le emergenze, concepito nel 1996 durante la revisione del piano di difesa tra Giappone e Stati Uniti. Per poter evacuare i circa 60'000 cittadini con passaporto giapponese che si trovano in Corea del Sud, inclusi i turisti, Tokyo avrà bisogno dell'aiuto dei militari degli Usa di stanza in Corea o dovrà spedire navi delle Forze di autodifesa con l'assenso di Seul.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS