Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Corea del Sud ha accusato Pyongyang di aver piazzato le mine che la scorza settimana hanno ferito gravemente due soldati al confine tra i due paesi. La Corea del Nord, ha fatto sapere Seul, pagherà "un prezzo alto e proporzionato per la provocazione messa in atto".

L'incidente è avvenuto lo scorso martedì quando tre mine sono esplose nella zona demilitarizzata (due km dall'una e due dall'altra parte del confine) mentre era in corso un pattugliamento. "Siamo certi che sono stati quelli della Corea del Nord", ha affermato il governo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS