Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Corea nord: americano chiede asilo,voglio arruolarmi con voi

SEUL - Ha chiesto l'asilo politico a Pyongyang uno dei due cittadini americani attualmente detenuti in Corea del Nord per essere entrati illegalmente nel Paese dalla Cina. Lo ha reso noto oggi il quotidiano sudcoreano Dong-A Ilbo, secondo il quale l'americano ha chiesto asilo per potersi arruolare nell'esercito nordcoreano.
"Sono venuto qui (in Corea del nord) perché non volevo essere carne da macello per i militari capitalisti. Voglio essere a servizio dell'armata nordcoreana", avrebbe dichiarato il giovane, secondo quanto riferito dal quotidiano, che cita una fonte anonima.
Il giornale precisa che il richiedente asilo, 28 anni, ha attraversato lunedì scorso il confine con la Cina all'altezza della città di Tumen, entrando nella regione nordcoreana di Onsong.
Si tratta del secondo cittadino Usa introdottosi illegalmente in Corea del Nord in un mese: il primo, un missionario di nome Robert Park, era stato fermato il giorno di Natale dopo essere entrato nel Paese per chiedere il rispetto dei diritti umani. La conferma del secondo arresto è arrivata ieri dal ministero degli Esteri Usa, con la precisazione che a comunicarlo sono state le stesse autorità nordcoreane.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.