Navigation

Corea Nord: Casa Bianca; basta minacce, aumentano isolamento

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 aprile 2013 - 19:25
(Keystone-ATS)

La Corea del Nord dovrebbe smetterla con le minacce provocatorie: la retorica usata non fa altro che aumentare l'isolamento. Lo afferma il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney.

La Casa Bianca non osserva per altro alcuna "mobilitazione di larga scala o posizionamento di forze" da parte della Corea del Nord, aggiunge Carney.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo